Roma, Fonseca ora rischia Le ombre di Sarri e Spalletti

  • Calcio

CALCIO  C’è una immagine catturata dalle tv che spiega la situazione attuale della Roma: si vede Dzeko sconsolato dopo il quarto gol dello Spezia che si chiede: «in che mani siamo?» Si tratta della stessa domanda che si sta facendo la proprietà giallorossa: da quello che trapela, a caldo, dopo la nuova umiliazione patita contro lo Spezia in Coppa Italia Dan Friedkin avrebbe voluto silurare subito il tecnico portoghese. Di fatto, visto che tra due giorni si giocherà di nuovo contro lo Spezia (ma in campionato), a Fonseca viene concessa un’altra chance: ma su di lui aleggiano i fantasmi di Spalletti e di Maurizio Sarri. Secondo i bookmakers il sostituto sarà quest’ultimo, secondo i bene informati toccherà invece a Spalletti. I tifosi sui social ieri hanno invocato Allegri. 
Chiuso l’account social
   Di sicuro l’aver sostituito 6 giocatori quando il massimo è 5 non ha aiutato (la Roma avrebbe perso comunque 3-0 a tavolino contro lo Spezia). Una situazione talmente sconcertante che il team manager Gianluca Gombar, ritenuto da alcuni colpevole, in parte, dell’accaduto, ha dovuto chiudere i propri account social per la valanga di contumelie ricevute. Ieri a Trigoria si è tenuto un vertice con la proprietà. Mancanza di leadership, scarsa capacità d’incidere in corsa sembrano condannare Fonseca, che paga colpe non solo sue. L’idea dei Friedkin sarebbe di andare avanti con lui fino a giugno, senza accollarsi lo stipendio di due tecnici: ma tutto dipende dalla gara di sabato con lo Spezia, divenuto ormai un incubo. 

Articoli Correlati

Juventus-Spezia 3-0Bianconeri al terzo posto

All'Allianz Stadium la Juventus piega un ottimo Spezia 3-0. A segno Morata, Chiesa e Ronaldo. I bianconeri, con una partita in meno, sono terzi

Rebic e Leao titolariPioli non guarda Ibra in tv

Milan-Udinese: Pioli ha una formazione obbligata. Il tecnico chiede di riprendere continuità e dice che non guarderà Ibra a Sanremo

Lazio-Torinoverso il 3-0 a tavolino

Con la squadra granata rimasta in isolamento su indicazione della Asl la partita non è stata rimandata ma non si è potuto giocare