Omaggio a Claudo Abbado dirige Ezio Bosso su Rai5

  • Ezio Bosso

MUSICA  Un concerto per rendere a omaggio un grande direttore d’orchestra e, insieme, a uno straordinario musicista: a 7 anni dalla scomparsa del maestro Claudio Abbado, Rai Cultura propone il concerto “Grazie Claudio!”, prodotto da Mozart14 nel 2019 e diretto da Ezio Bosso, in onda oggi 20 gennaio alle 21.15 su Rai5. Il programma prevede l’Ouverture da “Il barbiere di Siviglia” i Rossini, “Pierino e il lupo”, favola musicale per bambini di Prokofiev con l voce narrante di Silvio Orlando; la Sinfonia n.7 in La Maggiore di Beethoven; e l’Ouverture da ''Le nozze di Figaro” di Mozart. 

Il concerto, tenutosi il 20 gennaio 2019 al Teatro Auditorium Manzoni di Bologna, è stato organizzato come saluto e ringraziamento da parte di Mozart14 e di Ezio Bosso al Maestro Claudio Abbado scomparso lo stesso giorno del 2014. Per l’occasione, è stata creata un’orchestra straordinaria composta da molti tra i più importanti musicisti europei che in passato hanno collaborato con Abbado e che provengono dalle migliori orchestre italiane ed europee come la Chamber Orchestra of Europe, la Mahler Chamber Orchestra, l’Orchestra del Teatro alla Scala e il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Mozart, l’Orchestra Verdi, la Royal Concertgebouw Orchestra, i Berliner Philharmoniker e la Lucerne Festival Orchestra. 

Alcuni di questi musicisti hanno conosciuto e lavorato con Claudio Abbado fin da giovanissimi, avendo suonato nella Ecyo - European Comunity Youth Orchestra - oggi Euyo e nella Gustav Mahler Jugendorchester. Tra i musicisti che hanno aderito entusiasticamente all’iniziativa Keith Pascoe, Luca Franzetti, Iseut Chuat, Jaques Zoon, Jörg Winkler, Jonathan Williams, Giorgio Galvan, Lucio Corenzi e molti altri. I proventi del concerto sono stati devoluti a Mozart14 per sostenere e portare avanti le attività di musica nel sociale che l'Associazione ha ereditato da Claudio Abbado. 

 

 

METRO

Articoli Correlati
Ezio Bosso

È Festa della Musicasenza confini

Sarà Ezio Bosso il testimonial dell’edizione 2018 dell'evento gratuito che interesserà il 21 giugno ben 600 città d'Italia