Pandemia e depressione Incontro sulla medicina narrativa

  • depressione

Il Covid ha aumentato l’incidenza degli stati di depressione e ansia nella popolazione, e i temi legati alla Mental Health sono mai come oggi attuali. La narrazione e la medicina narrativa sono risorse aggiuntive per affrontare gli eventi trascorsi e presenti durante la pandemia, oltre a strumenti per aiutare a ridefinire una nuova cornice di intervento nel sistema Sanità a livello di organizzazione, relazioni di cura, formazione dei professionisti.  Il tema sarà al centro di un incontro il 22 gennaio alle 11, a cura dell'Area Sanità e Salute Fondazione Istud. Durante l’incontro sarà presentato in anteprima il libro: "Medicina Narrativa, un punto di svolta per prendersi cura della depressione", Edizioni Effedì, 218 pag. Autori: Maria Giulia Marini, Claudio Mencacci, Matteo Balestrieri, Salvatore Varia, Ubaldo Sagripanti, Maurizio Pompili, Paola Chesi, Luigi Reale.

Articoli Correlati
depressione

Fuori dal Blu, incontrocon storie di depressione

Istud, a Milano i risultati emersi da 96 storie di depressione raccontate a tre voci, e un libro contenente la selezione delle narrazioni