Il Kenya invaso da sciami di milioni di locuste

  • Africa

Le locuste continuano a invadere il Kenya. Nel Corno d'Africa, sciami continuano a migrare verso sud dalle zone di riproduzione dell'Etiopia orientale e della Somalia centrale all'Etiopia meridionale e al Kenya settentrionale. E altri sciami hanno raggiunto il distretto di Mwanga nel nord-est della Tanzania l'8 gennaio. In Etiopia le locuste si stanno concentrando lungo il lato orientale degli Harar Highlands nella regione di Oromia mentre si spostano nelle aree meridionali del paese, comprese le parti meridionali della Rift Valley. Ci sono anche movimenti transfrontalieri vicino a Jijiga e alla Somalia nord-occidentale e lungo il confine meridionale con il Kenya. In Kenya continuano intanto ad arrivare "sciami immaturi" che si diffondono in tutto il nord.

Finora gli sciami sono presenti in quattro contee (Wajir, Garissa, Marsabit e, più recentemente, Isiolo). In Somalia sono presenti nel nord-ovest e continuano a muoversi verso sud nelle regioni centrali e meridionali verso il Kenya. Le operazioni di controllo continuano in tutti i paesi colpiti.

Si prevede che le locuste si svilupperanno in tutta l'Etiopia meridionale e nel Kenya settentrionale. C'è un rischio moderato che alcuni sciami possano raggiungere il Kenya centrale e forse il sud-ovest e il nord-est della Tanzania, l'Uganda orientale e il Sud Sudan sudorientale durante il mese di gennaio. Una volta che gli sciami arriveranno nelle zone favorevoli, matureranno e deporranno le uova che si schiuderanno e causeranno la formazione di bande di tramogge nei mesi di febbraio e marzo.

Articoli Correlati

Nuova specie di mammiferoscoperta nelle foreste africane

Una nuova specie di mammifero del genere Dendrohyrax potrebbe essere stata trovata nelle foreste montane dell'Africa

Cavallette enormi,Africa orientale a rischio

Sciami di cavallette in Etiopia, Kenya e Somalia: la Fao deve trovare 70 milioni di dollari per sostenere operazioni di controllo

Giallo su padre e figliouccisi in un parco in Zimbabwe

Sarebbero stati colpiti per sbaglio da un ranger mentre stavano collaborando ad un'azione anti-bracconaggio