Notte fonda all'Inter Ora serve un miracolo

  • Champions League

CALCIO Il Borussia Moenchengladbach che incenerisce lo Shakhtar Donetsk 4-0 vola saldamente al primo posto del girone, condannando l’Inter all’ultimo. Ora la “Beneamata” (ma da chi?) boccheggia a quota 2 punti, miseramente, e vede col binocolo le possibilità di accedere agli ottavi di finale. Mancano due partite (una a casa dei tedeschi e una a San Siro con gli ucraini), e l’aritmetica non è impossibile, ma il cammino pare francamente disperato. Specie se si considera lo stato catatonico di tutto l’ambiente.

L’Inter parte male. Altro che mordere la partita, come predicato più e più volte da Conte. Prima Barella provoca uno sciagurato rigore che Hazard trasforma al 7’, poi Vazquez al 13’ prende il palo, poi alla mezz’ora Vidal pensa bene di farsi espellere: protestando con una foga da pivellino contro l’arbitro che non gli aveva concesso il rigore. In dieci l’Inter non gioca peggio di prima, anzi fa vedere qualcosa di più specie con Gagliardini, che a inizio ripresa si lamenta per una “cintura” da rigore di Vazquez. Ma l’arbitro non ci sente, il pallone gira, ed è ancora il Real a passare, al 60’, con Rodrygo appena entrato, servito da Vazquez onnipresente. I Blancos hanno l’occasione di dilagare, ancora con Vazquez, sempre lui, che fallisce un’occasione d’oro in contropiede. Spreca anche Hazard. Poco altro da segnalare: all’82’ si fa viva l’Inter. Sinistro di Perisic respinto da Courtois. Poi Lukaku esce, sostituito da Eriksen. E finisce l’agonia. Una domanda s’impone: e ora con Conte che si fa? È un fallimento su tutta la linea.

METRO

Articoli Correlati
Champions League

Porto, Real e Bayern: duraper Juve, Atalanta e Lazio

Le tre italiane pescano dal mazzo di Nyon tre avversari durissimi (ma alla Signora va un po' meglio)
Champions League

L'Atalanta batte l'Ajaxe vola agli ottavi

L'Atalanta approda per il secondo anno di seguito agli ottavi di Champions League superando 1-0 l'Ajax ad Amsterdam
Champions League

Inter fuori dall'EuropaPer Conte flop clamoroso

La mancata vittoria contro lo Shakhtar Donetsk costa all’Inter l’addio all’Europa. A San Siro è finita 0-0. Fuori dalla Champions, fuori dall'Europa League