“Notturno” di Rosi candidato agli Oscar 2021

  • Oscar 2021

ROMA Notturno di Gianfranco Rosi sarà il film italiano candidato agli Oscar 2021. La pellicola è stata scelta in una rosa di venticinque titoli visionati dalla commissione di selezione dell’Anica su richiesta dell’Academy.

Rosi ha “sbaragliato” registi come - solo per citarne alcuni - Gabriele Salvatores, Mimmo Calopresti, Sydney Sibilia, Emma Dante, Matteo Garrone, Cristina Comencini e Ferzan Ozpetek.

Notturno è un documentario, o meglio, un resoconto per immagini, girato durante tre anni di ricerca del regista passati lungo le zone di confine tra Siria, Libano, Iraq e Kurdistan. E quello stesso  confine lo si ritrova nei personaggi del film, tra ciò che è reale e ciò che invece di quel reale ne è solo la rappresentazione. Come quel cacciatore in barca tra i canneti e quella squadra di guerrigliere in pattuglie. O, ancora, quelle madri che hanno perso figlie e figli fatti prigionieri. 

Il film di Gianfranco Rosi era stato presentato nella 77esima edizione del Festival del Cinema di Venezia: aveva affascinato alcuni e spiazzato altri per la bellezza con cui veniva raccontato l’orrore della guerra.

Uscito nelle sale cinematografiche, nelle prime sei settimane di programmazione, aveva incassato 120 mila euro, di cui  40 solo nel primo weekend. 

Notturno ora concorrerà per la shortlist che includerà i dieci film internazionali selezionati dall’Academy e che sarà resa nota il 9 febbraio 2021. L’annuncio della cinquina dei nominati per concorrere al premio è invece previsto per il 15 marzo 2021 mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles il 25 aprile 2021.

PATRIZIA PERTUSO