Oggi 23.232 nuovi casi ma ben 853 decessi

  • Coronavirus

Oggi si registrano 23.232 casi, in leggero aumento rispetto a ieri ma con 40mila tamponi in più. Purtroppo accompagnati da 853 decessi, il dato più alto della seconda ondata. Lo ha detto il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, al punto stampa al ministero sull’analisi della situazione epidemiologica. "Oggi 188.659 tamponi - ha spiegato - ed è diminuita la proporzione di positivi sul totale dei tamponi. Però brutto dato dei decessi, 853, in aumento di 200 rispetto a ieri. Un numero purtroppo alto. Come sappiamo anche quando tendono a diminuire i nuovi casi grazie all’impatto delle misure prese gli indicatori che calano per ultimi sono proprio quelli relativi al sovraccarico delle terapie intensive e al numero dei decessi. C'è cauto ottimismo perché diminuiscono i positivi, controbilanciato da questi numeri sui decessi, sappiamo che gli effetti di questa lunga scia si vedranno per diverso tempo". 

Articoli Correlati
Coronavirus

L’Ue frena i viaggiItalia in rosso scuro

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, annuncia una stretta sugli spostamenti
Coronavirus

Ue chiama AstraZeneca"Aspettiamo che rispetti il contratto"

Ursula von der Leyen, presidente Commissione europea, ha telefonato all'Ad di AstraZeneca
Coronavirus

Vaccino, Pfizer rassicura"Presto fornitura torna a regime"

Pfizer: "Dalla prossima settimana la fornitura del vaccino tornerà a regime"