«L'Inter contro il Real deve fare un salto di qualità»

  • Champions League

CALCIO C’è poco da far calcoli. L’Inter è ultima nel suo girone, appena 2 punti: due miseri pareggi con Borussia Moenchengladbach e Shakhtar Donetsk e l’amara sconfitta, piena di rimpianti, contro il Real Madrid. Ora le merengue tornano, e stasera, alle 21, l’unica cosa che conterà sarà vincere. Vincere e basta. Antonio Conte lo sa molto bene, e dice: «Mancano tre partite. Dovremo vincerle tutte e tre, o almeno arrivare a quota 7 punti se vogliamo andare agli ottavi di finale». I Blancos non avranno Valvere, il capitano Sergio Ramos e l’ariete Benzema, ma a Conte «viene da sorridere» se gli si fa notare che potrebbe essere un vantaggio. «Dovremo giocare con umiltà, come se fosse una finale». Sulla Beneamata pesano le critiche di tanta parte del tifo. Perfino la vittoria-ribaltone contro il Torino è stata accolta con freddezza dal popolo nerazzurro: «All’Inter si tende sempre a negativizzare tutto», allarga le braccia Conte, che però ammette: «Il salto di qualità dobbiamo ancora farlo». Non tira aria di tridente Sanchez-Lautaro-Lukaku: « Potrebbe essere una soluzione a partita in corso, o se giochi contro squadre di livello inferiore siamo già abbastanza offensivi con ali e centrocampisti d’attacco», aggiunge il tecnico. Già, offensivi. 

L’analisi di Handanovic
Forse un poco troppo, talvolta. La disamina di Handanovic infatti è spietata: «Quando prendi tanti gol c'è sempre da preoccuparsi, ma devi anche analizzare le cose. Contro di noi giocano tutti allo stesso modo, ci aspettano e ripartono. Prendiamo gol o su errori nostri o in contropiede, abbiamo preso pochi gol su belle giocate o su azioni. Sono cose migliorabili ma allo stesso tempo c'è preoccupazione perchè se vuoi alzare il livello è la prima cosa che devi aggiustare».

METRO

Articoli Correlati
Champions League

Porto, Real e Bayern: duraper Juve, Atalanta e Lazio

Le tre italiane pescano dal mazzo di Nyon tre avversari durissimi (ma alla Signora va un po' meglio)
Champions League

L'Atalanta batte l'Ajaxe vola agli ottavi

L'Atalanta approda per il secondo anno di seguito agli ottavi di Champions League superando 1-0 l'Ajax ad Amsterdam
Champions League

Inter fuori dall'EuropaPer Conte flop clamoroso

La mancata vittoria contro lo Shakhtar Donetsk costa all’Inter l’addio all’Europa. A San Siro è finita 0-0. Fuori dalla Champions, fuori dall'Europa League