Le eroine di Ovidio restano online

  • teatro roma

ROMA I testi sono tratti da Heroides di Ovidio. Le musiche sono  di Bach, Scarlatti, Schubert, Chopin, Siloti, Debussy, Prokofiev, Bartok, Piazzolla. Sul palco,  Manuela Kustermann e Cinzia Merlin. Ovidio Heroides vs Metamorphosys, prodotto dalla Fabbrica dell’Attore - Teatro Vascello, prolunga la sua “messinscena virtuale” fino a domenica prossima per una fusione tra musica e poetica, dove i confini dell’una e dell’altra si intrecciano e si perdono fra loro.

Ovidio nelle figure di Penelope, Arianna, Canace, Medea, Ipsipile, evoca una condizione femminile fatta di soprusi, solitudini, costrizioni e violenze ancora oggi così attuale.

La musica che l’accompagna induce a riflettere sul concetto di cambiamento e trasformazione.

Da domani a venerdì spettacoli alle ore 21; sabato e domenica alle 17. Prenotazioni su  promozioneteatrovascello@gmail.com

METRO

Articoli Correlati
teatro roma

Al Teatro Argentina il ricordo di Nilde Iotti

Martedì alle 21 dal Teatro Argentina, diretta streaming sulle pagine social e il sito della Fondazione Gramsci e della Fondazione Nilde Iotti di “Grazie Nilde”
teatro roma

Il Teatro di Roma resta “aperto”

Dall'India all'Argentina sul palco residenze artistiche, prove e inediti delle compagnie indipendenti
teatro roma

La vita di Flaianova in scena con Guanciale

"Non svegliate lo spettatore" sarà il 2 settembre alla cavea dell'Auditorium Parco della Musica