Inzaghi accarezza Luis Alberto

  • Champions League

CALCIO La Lazio, seconda nel girone e impegnata alle 21 contro lo Zenit di San Pietroburgo, non deve commettere l’errore di pensare all’altra partita di stasera, quella in cui il Borussia, primo, affronta il Bruges, 3°. Su questo, ieri, Inzaghi (che ritrova Ramos, e anche Luiz Felipe è vicino al ritorno) ha mostrato di avere le idee molto nette: «Nelle prime tre partite abbiamo fatto bene. Dobbiamo pensare solo a passare agli ottavi di finale». Non è un ottimismo fondato sulle nuvole, anche se «la partita di Crotone è stata dispensiosa e dovremo gestire le energie». Frecce all’arco laziale sono il ritrovato Immobile e poi il grande Luis Alberto. Inzaghi, a proposito della polemica tra giocatore e società, chiude il “caso”: «Penso che abbia dimostrato cosa rappresenta per noi. Giocatore importantissimo che ha dato una grandissima risposta in campo per quel che ha fatto tecnicamente e per il sacrificio. Ora ci aspettiamo risposte fuori dal campo. Su questo non ho dubbi, ho parlato col ragazzo e mi è sembrato sereno e motivato per fare sempre meglio».

METRO

Articoli Correlati
Champions League

Porto, Real e Bayern: duraper Juve, Atalanta e Lazio

Le tre italiane pescano dal mazzo di Nyon tre avversari durissimi (ma alla Signora va un po' meglio)
Champions League

L'Atalanta batte l'Ajaxe vola agli ottavi

L'Atalanta approda per il secondo anno di seguito agli ottavi di Champions League superando 1-0 l'Ajax ad Amsterdam
Champions League

Inter fuori dall'EuropaPer Conte flop clamoroso

La mancata vittoria contro lo Shakhtar Donetsk costa all’Inter l’addio all’Europa. A San Siro è finita 0-0. Fuori dalla Champions, fuori dall'Europa League