Festa privata ad Halloween viola le norme anti Covid

  • Milano

Hanno organizzato una festa privata per Halloween, in barba alle norme anti Covid, tra assembramenti, balli senza mascherina e fiumi di alcol, in un’appartamento  di lusso affittato per l’occasione vicino al Monumentale. Sabato notte i carabinieri sono intervenuti chiamati da vicini che avevano segnalato schiamazzi e  musica ad alto volume provenienti da un appartamento. Atrrivati sul posto hanno trovato decine di ragazzi e ragazze tra i 18 e i 20 anni che ballavano e bevevano incuranti del distanziamento sociale. Per qualcuno è stato necessario chiamare il 118  per lo stato di ebbrezza pronunciato. Denunciati a piede libero per inosservanza di provvedimenti dell’autorità, ossia i Dpcm,  20 persone tra gli organizzatori e gli avventori.

Articoli Correlati

La Scala in streaming per il Giorno della Memoria

Ci sarà anche la senatrice Liliana Segre

La guerra dei dati L'Iss accusa la Lombardia

Bagarre in consiglio regionale. La Digos porta fuori un consigliere

Uccise il vigile SavarinoVuole patteggiare per furto

Aveva appena finito di scontare la pena per aver travolto il vigile con un suv, quando fu incastrato per dei colpi in appartamento