Milan-Roma 3-3 Pioggia di gol a San Siro

  • Calcio

CALCIO Finisce 3-3 il monday night a San Siro tra Milan e Roma. Preceduta dal colpo di scena della positività riscontrata a Donnarumma, Jens Petter Hauge e di altri tre membri dello staff (tutti immediatamente posti in isolamento domiciliare), la partita è stata come ce la si aspettava alla vigilia: veloce ed agile, mostrando il profilo di due squadre in salute e con ampi margini di miglioramento. La Roma cede subito: Ibrahimovic, un habituè del gol ai giallorossi (dieci le reti messi a segno nella porta romanista, con quelle di ieri), ci mette esattamente due minuti a bucare la porta di Mirante. La Roma però, complice uno svarione di Tatarusanu, ha pareggiato con Dzeko al 14’. Il primo tempo finisce così, ed il secondo inizia con i fuochi d’artificio: stavolta il Milan impiega una manciata di secondi per segnare, con SaeleMaekers. Mirante fa miracoli in quantità industriale: la Roma però pareggia con un rigore dubbio (Veretout) ed il Milan va sul 3-2 con un rigore altrettanto poco chiaro (Ibra). Quando tutto sembrava scritto, una palla sbagliata di Ibrahimovic (anche lui è umano), concede il gol del 3-3 a Kumbulla.  

Articoli Correlati

Dopo la follia di Vidall'Inter si consola con Brozo

Il croato finalmente guarito dal Covid. Potrà dare una mano a centrocampo negli ultimi due match decisivi (e disperati) in Champions

Il ct svedese“apre” al ritorno di Ibra

Sarebbe clamoroso, dopo l'addio del 1996. Intanto Zlatan, pur infortunato, su Instagram fa una formazione speciale...

Juve, Khedira ai salutiSale il prezzo di Morata

La Signora si prepara a ricevere il Cagliari con problemi in difesa, intanto però deve pensare alle spine di mercato