Biden sbaglia il nome Trump lo prende in giro

  • usa 2020

Dopo quella sul petrolio, nuova gaffe di Joe Biden, che durante un evento di raccolta fondi on line ha sbagliato il nome del suo sfidante, chiamandolo "George". Uno scivolone che il presidente Donald Trump non ha lasciato passare inosservato, attaccando su Twitter 'Sleepy Joe'. Il candidato dem stava parlando ai suoi sostenitori, con la moglie Jill accanto, quando ha sostenuto: "Altri quattro anni di George, ehm, George, ehm...ci troveremo in una posizione dove, se Trump verrà rieletto, ci troveremo in un mondo diverso". Dalle immagini sembra che sia stata la moglie a mormorare 'Trump', permettendogli di correggere il tiro in corso d'opera. 

Trump. Il presidente ha colto immediatamente l'occasione per mettere alla berlina lo sfidante, ironizzando sulle sue facoltà mentali, un tema più volte tirato in ballo durante la campagna elettorale. "Joe Biden mi ha chiamato George ieri, non riusciva a ricordare il mio nome. Ha ricevuto l'aiuto dal presentatore per superare l'intervista. Il cartello delle Fake News sta facendo gli straordinari per coprirlo!", ha denunciato Trump.

Biden. Solo due giorni fa Biden ha avuto un altro lapsus, stigmatizzato dalla campagna di Trump, quando ha dichiarato che il Partito democratico ha messo insieme "l'organizzazione di frode elettorale più ampia e inclusiva nella storia della politica americana". L'ex vice presidente, in un'intervista successiva a 60 Minutes, ha respinto le accuse, insistendo che è il capo della Casa Bianca che sta perdendo il contatto con la realtà, basta guardare la gestione "totalmente irresponsabile" dell'epidemia di Covid; ma nella stessa intervista ha poi sbagliato dei dati sulla scuola pubblica.

Articoli Correlati

Trump, battaglia legaleDenuncia in Pennsylvania

Trump, via all'azione legale: "Filadelfia e Pittsburgh sono state inondate dai brogli"

Trump insiste sui brogli"Dobbiamo guardare le schede"

Trump: "Dobbiamo guardare le schede, stiamo appena cominciando. Dobbiamo esaminare le denunce"

Navalny: "Bravo Biden"ma il Cremlino ancora tace

Dal Cremlino ancora non è arrivato un commento sull'elezione di Joe Biden a presidente Usa