Celtic-Milan 1-3 Rossoneri padroni in Scozia

  • Europa League

CALCIO Il Milan supera agevolmente la prova Celtic (1-3) e torna in Italia con ancora più consapevolezza di essere una squadra forte e che dirà la sua in ogni competizione. Il bello è che la vittoria nella tana dei ruvidi scozzesi, Celtic Park, è arrivata con una formazione che ha fatto ampio ricorso al turnover: Pioli infatti, privo degli infortunati Rebic e Calhanoglu, ha proposto cinque novità rispetto  alla sfida con l'Inter, compreso  il  rinnovato  trio alle spalle del consueto  Ibrahimovic, supportato da Castillejo, Brahim Diaz e Krunic. Le reti rossonere sono arrivate proprio  con Krunic (che la sblocca di testa)  e  Brahim Díaz (che dribbla un difensore e incrocia di destro per il 2-0 rossonero). Nella ripresa ritmi decisamente più blandi rispetto alla prima frazione, almeno fino al 76’, quando gli scozzesi hanno sperato nella rimonta con il gol di Elyounoussi: speranza sopita dal gol di Hauge che ha mandato tutti  a casa. 

Articoli Correlati
Europa League

Roma corsara: 2-0e sedicesimi raggiunti

I giallorossi espugnano il campo del Cluj grazie al francese Veretout (punizione e rigore)
Europa League

Il Milan mancauna buona occasione

In vantaggio a Lille, sul campo della capolista, il Diavolo si fa raggiungere. Rimandato il discorso qualificazione
Europa League

Roma, Fazio “negativo”Con il Cluj c'è anche Dzeko

Il bosniaco, dice Fonseca, giocherà probabilmente alcuni minuti. Problemi in difesa: sarà a quattro?