Lazio-Dortmund 3-1 Una "prima" sontuosa

  • Champions League

CALCIO Esordio sontuoso della Lazio in Champions dopo 13 anni di assenza: a rimetterci le penne un Borussia Dortmund sceso all’Olimpico senza il turbo nella gambe e che ha subìto la velocità e il pressing dei ragazzi di Simone Inzaghi. Diciamo che ci si aspettava di più dal tandem di panzer Sancho-Haaland, un concentrato di potenza che si è infranto sulla barriera biancoceleste. Per i laziali ha segnato Immobile al 6’ (tra l’altro un ex del Borussia Dortmund, che ha potuto prendersi una rivincita dopo essere stato mandato via), poi autorete di Hitz al 23’, quindi al 76’ segna l’ex salernitana J. Akpa Akpro. In mezzo, la rete di Håland. Nel primo tempo la squadra di Inzaghi è stata attenta, concentrata, e  ha sfruttato le occasioni che un Borussia sottotono ha concesso. Nel secondo tempo più ripiegata, ma sempre ordinata. Miglior esordio di questo non poteva esserci.   

Articoli Correlati
Champions League

Con Ronaldo e MorataJuventus agli ottavi

La qualificazione in anticipo di due turni grazie al successo (in rimonta) sugli ungheresi del Ferencvaros
Champions League

Gagliarda Lazio: 3-1Doppietta di Immobile

Contro lo Zenit i biancocelesti vincono 3-1, in modo convincente. Ottavi di finale vicinissimi
Champions League

L'Atalanta a Liverpoolper Klopp è «una minaccia»

I bergamaschi tenteranno di rimediare allo 0-5 rimediato nella sfida d'andata. Tra i Reds rientra Salah