Mascherina, obbligo per chi fa attività motoria

  • Coronavirus fase 3

L'obbligo di mascherina va osservato anche da coloro che fanno attività motoria all'aperto: resta invece esonerato chi fa attività sportiva. E' quanto si legge nella circolare firmata nella serata di ieri dal capo di Gabinetto del Viminale Bruno Frattasi nella quale vengono dati dei chiarimenti ai prefetti sul decreto legge approvato il 7 ottobre scorso. 

Jogging. Fare una passeggiata equivale a fare attività motoria e pertanto in tal caso c'è l'obbligo di indossare la mascherina. Nessun obbligo invece in caso di corsa, e pertanto jogging e footing potranno continuare a svolgersi senza obbligo di mascherina, precisa il Viminale in riferimento all'obbligo di indossare la mascherina nel corso dello svolgimento di attività motoria, chiarendo cosa si intenda per questa, ovvero la corsa, anche se svolta con finalità amatoriali, è riconducibile invece ad attività sportiva.

Articoli Correlati
Coronavirus fase 3

Conte: "Niente scie sarà Natale diverso"

Conte: "Cercheremo di aprire le scuole prima di Natale. Stiamo lavorando per questo"
Coronavirus fase 3

Speranza: stop per 3 mesiad allevamenti di visoni

Firmata l'ordinanza che prevede una sospensione dell'attività in considerazione dell'epidemia di Sars-Covid2
Coronavirus fase 3

Bankitalia: "Prospettivecondizionate da incertezza"

Bankitalia: le prospettive dell'economia italiana "condizionate dall’incertezza circa l’evoluzione della pandemia"