Ferragnez e Codacons Nuovo round

  • WEB

MILANO Fedez-Codacons, nuovo round. Dopo la querela dell’associazione dei consumatori contro il cantante e lo strascico di polemiche seguite, ecco arrivare stavolta una denuncia
 contro l’influencer Chiara Ferragni, moglie di Fedez, per blasfemia. Oggetto dell’azione legale del Codacons, un’immagine di Chiara Ferragni raffigurata come una Madonna. Secco il commento dell’artista su Twitter: "Mi mancavano", 'cinguetta Fedez fra l’approvazione degli utenti.  «Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini - si legge nella nota diffusa ieri dal Codacons - affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l'intero mondo religioso e per l’arte in genere. L’immagine che raffigura la Ferragni nei panni di una moderna Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria 'macchina da soldi  finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e
 indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene».

 

Articoli Correlati

Instagram, in 10 anniregno degli influencer

È passato da 1 milione a un miliardo il numero di appassionati del social network più utilizzato nel 2020

“Io, da top managera influencer over 40”

La storia di una dirigente di big pharma, che ha stravolto la sua vita a 46 anni

Internet festeggiamezzo secolo di vita

La notte del 29 ottobre 1969 la prima trasmissione tra due computer