Roma-Juventus 2-2 molti rimpianti giallorossi

  • Calcio

CALCIO  Due gol di Veretout e due gol di Ronaldo: Roma-Juve finisce in parità, con i giallorossi che possono recriminare per non avere chiuso la partita dopo essersi trovati avanti 2-1 e in superiorità numerica vista il rosso (doppia ammonizione) sventolato sotto il naso di Rabiot. Dzeko, proprio lui, ha però fallito per due volte la palla del possibile 3-1 che avrebbe con ogni probabilità chiuso i conti: nel finale, la squadra di Pirlo ha così recuperato grazie a una splendida inzuccata di CR7.

Match comunque che ai punti ha visto la Roma farsi preferire: sullo 0-0 Mkhitaryan si è divorato il vantaggio calciando in bocca a Szczesny, poco prima del rigore calciato da Veretout e del successivo vantaggio. Juve troppo offensiva, con Morata impalpabile e una fase difensiva del tutto rivedibile. Ronaldo si procurava il rigore dell’1-1, Veretout la colpiva ancora in contropiede. Poi, nella ripresa, gli uomini di Fonseca sprecavano più volte il match point. E siccome la Juve non muore mai, nel finale acciuffava il pareggio. Per la Roma, tanti rimpianti.

DOMENICO LATAGLIATA

Articoli Correlati

Dopo la follia di Vidall'Inter si consola con Brozo

Il croato finalmente guarito dal Covid. Potrà dare una mano a centrocampo negli ultimi due match decisivi (e disperati) in Champions

Il ct svedese“apre” al ritorno di Ibra

Sarebbe clamoroso, dopo l'addio del 1996. Intanto Zlatan, pur infortunato, su Instagram fa una formazione speciale...

Juve, Khedira ai salutiSale il prezzo di Morata

La Signora si prepara a ricevere il Cagliari con problemi in difesa, intanto però deve pensare alle spine di mercato