Scimmia ruba il cellulare per farsi un video selfie

MALESIA Prima ha cercato di mangiarlo, poi ha deciso di farsi un video. Così, in Malesia, una scimmia ladruncola e vanitosa ha lasciato nella memoria del cellulare di Muhammad Zackrydz Rodzi un video selfie originale. Secondo il racconto del ragazzo, la scimmia si sarebbe intrufolata in casa mentre lui stava doormendo, rubando il telefono, che è poi stato ritrovato vicino alla giungla, sotto una palma. Era un po’ sporco di fango ma ancora funzionante e quando Muhammad Zackrydz Rodzi ha iniziato a scorrere i filmati si è accorto che l’ultimo immortalava le imprese della scimmia curiosa.

Primissimi piani

Prima riprese della vegetazione, poi primissimi piani mentre studiava lo strano oggetto, infine immagini della gola durante il tentativo di trasformare il cellulare in un pasto. Le immagini sono state diffuse sui social e in pochissimo tempo hanno fatto il giro del mondo. In passato erano accaduti furti di videocamere, con involontari filmati, sempre da parte di scimmie o in alcuni casi con protagonisti degli uccelli e riprese aeree.

METRO