Djokovic a Roma mette Federer nel mirino

  • Tennis

TENNIS  A Roma per dimenticare la delusione degli Us Open, per eguagliare il record di Nadal, superare quello di Sampras e “puntare” deciso a quello di Federer. Ha tante motivazioni Novak Djokovic che si è presentato in conferenza stampa (virtuale) al Foro italico ed ha chiarito subito che per lui quella con «Nadal rimane la sfida definitiva sulla terra battuta». Il serbo a Roma punta a conquistare il suo 35esimo titolo nei Masters 1000 e agganciare in questa speciale classifica proprio il maiorchino. Ma Roma per Djoko rappresenterà comunque una tappa importante: il 21 settembre, giorno della finale degli Internazionali, sorpasserà Pete Sampras al secondo posto per numero di settimane al numero 1 del mondo ATP (dal 1973). Davanti c’è sempre Roger Federer, ma il Magnifico è nel mirino del “Djoker”.

Articoli Correlati

Rafa schianta NoleIl Roland Garros è suo

Rafael Nadal vince il Roland Garros battendo Djokovic con un secco 6-0, 6-2, 7-5

Adriano Panatta70 anni di "pof, pof" /LE FOTO

Il gigante della storia del tennis italiano e mondiale compie gli anni il 9 luglio

Roland Garros “aperto”Djokovic torna negativo

Il grande torneo francese sulla terra rossa aprirà le porte al pubblico