L'Inter riparte Colarov ad Appiano

  • Calcio

MILANO. È partita ufficialmente oggi la stagione 2020/2021 dell'Inter inizia con il raduno dei nerazzurri ad Appiano Gentile. All’appello mancavano i giocatori impegnati nelle rispettive nazionali, mentre i presenti si sono sottoposti ai tamponi nel rispetto dei protocolli anti Covid. Oltre all’allenatore Antonio Conte, presenti ad Appiano anche l'amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio. Alcuni tifosi hanno atteso i giocatori fuori dai cancelli del centro sportivo. La scorsa settimana si erano sottoposti a tampone alcuni giocatori rientranti dai prestiti, i nuovi acquisti e chi doveva svolgere un lavoro personalizzato. In particolare Nainggolan, Dalbert, Radu, Vecino, Hakimi, Vagiannidis. Tamponi risultati tutti negativi. De Vrij e Bastoni sono rientrati in anticipo dai ritiri delle rispettive nazionali per lievi infortuni. 

Intanto sarà una settimana cruciale per il mercato dei neroazzurri: oggi è arrivato Aleksandar Kolarov: Il giocatore si sottoporrà alle visite mediche tra oggi e domani. Finite le formalità, la firma sul contratto: la Roma dovrebbe incassare circa 1,5 milioni di euro più bonus, mentre il giocatore dovrebbe siglare un contratto annuale (con opzione per una seconda stagione) da circa 3 milioni. Esterno serbo, classe 1985, Kolarov ha iniziato la carriera in patria, vestendo poi le maglie di Lazio (dal 2007/08 al 2009/10), Manchester City (dal 2010/11 al 2016/17) e Roma. Nelle tre stagioni in giallorosso, ha disputato 132 partite mettendo a segno 19 reti. Intanto cresce l’attesa anche per l’arrivo di Arturo Vidal che potrebbe sbarcare a Milano già nelle prossime ore. Per mercoledì la rosa dovrebbe essere completa e si entrerà nel vivo degli allenamenti.

Articoli Correlati

La Juve si aggrappaa Chiellini e CR7

Il difensore è tornato in gruppo, l'attaccante deve prima tornare negativo. La squadra non gira

Milan-Roma 3-3Pioggia di gol a San Siro

Finisce 3-3 il monday night a San Siro tra Milan e Roma. Due squadre in salute che hanno ancora molti margini di miglioramento

Tra Guardiola ed il Cityaddio sempre più probabile

Tra risultati che stentano ad arrivare ed incomprensioni sul contratto, secondo la stampa inglese il tecnico catalano sarebbe ad un passo dall’addio ai Citizens