Bansky, 100 opere al Chiostro del Bramante

  • Bansky Chiostro del Bramante

MOSTRE Immerso nell’architettura cinquecentesca del Chiostro del Bramante di Roma le opere dell’artista “sconosciuto” più famoso al mondo: è Bansky a Visual Protest, la mostra che apre al pubblico l'8 settembre.

Oltre 100 opere, in un percorso espositivo rigoroso, raccontano la ricerca di Banksy, che ha conquistato il pubblico affrontando con ironia e intelligenza temi politici e di denuncia.

Da Love is in the Air a Girl with Balloon; da Queen Vic a Napalm, da Toxic Mary a HMV, dalle stampe per Barely Legal, una delle più note mostre realizzate, ai progetti discografici per le copertine di vinili e CD. 

Con questo nuovo progetto espositivo Dart–Chiostro del Bramante (visitabile fino all'11 aprile) prosegue il suo impegno nel raccontare al pubblico l’arte attraverso i protagonisti: ora è il turno di Banksy con una visione completa del suo linguaggio artistico diretto e provocatorio.

Tra le proposte didattiche, i contenuti educativi saranno fruibili anche in modalità virtuale, per offrire a docenti e studenti un progetto di didattica museale a distanza di qualità e per arricchire la visita in presenza.

Il racconto di mostra è stato affidato ad Angela Rafanelli, attrice e conduttrice, che, tramite l'audioguida, accompagna il pubblico alla scoperta dell'artista grazie alla nuova app del Chiostro del Bramante scaricabile gratuitamente dai visitatori sul proprio smartphone, per una visita in sicurezza, con contenuti per gli adulti e per i più piccoli.

Info. www.chiostrodelbramante.it

 

Articoli Correlati
Bansky Chiostro del Bramante

Tra Raffaello e Banksyal Chiostro del Bramante

Bansky a Visual Protest, la mostra che sarà aperta dall' 8 settembre al Chiostro del Bramante, presenta 90 opere dell'artista ma non solo