La coppa va al Bayern è la sua sesta Champions

  • Champions League

Il Bayern Monaco vince la sua sesta Champions League superando per 1-0 il Psg. Ai tedeschi basta il gol, al minuto 58, dell’ex juventino Kingsley Coman che di testa sfrutta al meglio un cross preciso di Kimmich. Per i parigini, che confermano la difficoltà per un esordiente di vincere l’atto conclusivo della manifestazione, resta il rimpianto di aver sprecato qualche occasione di troppo, soprattutto nel primo tempo. Il Bayern Monaco ha meritato di alzare la coppa dalle grandi orecchie al cielo visto che ha vinto tutte le ultime 11 partite in Champions League diventando la prima squadra nella storia a riuscirci. Nota di merito anche per Daniele Orsato, fischietto italiano della partita, che alla sua prima finale non sbaglia una decisione.

Articoli Correlati
Champions League

Lazio, con il Brugessi decide tutto

Un sofferto 1-1 in rimonta (grazie a Immobile su rigore) costringerà i biancocelesti a giocarsi la qualificazione nell'ultima gara
Champions League

La Juve passeggiaCR7 segna il 750° gol

Contro la Dynamo Kiev di Lucescu la qualificazione era già garantita: secco 3-0, con gol di Chiesa, Ronaldo e Morata
Champions League

Conte contro il Borussianon vuole rimpianti

L'Inter deve assolutamente vincere contro il Moenchengladbach per tenere accesa la speranza degli ottavi di finale