Abbonamenti Atm ricaricabili via smartphone

  • Milano

TRASPORTI. Niente più code davanti agli Atm point per rinnovare l’abbonamento Atm.  Da oggi infatti l’abbonamento si potrà ricaricare direttamente con lo smartphone. La nuova versione dell’App Atm Milano permetterà ai passeggeri, infatti, di rinnovare tutti gli abbonamenti (settimanali, mensili, annuali) con carta di credito o PayPal senza più doversi recare agli Atm Point o ai distributori automatici.

“L’introduzione del mobile payment anche per gli abbonamenti è un ulteriore passo verso la ridefinizione della relazione tra Atm e i passeggeri, che si fa sempre più digitale a partire dal processo di acquisto dell’abbonamento fino ad ogni rinnovo”, fa sapere l’azienda di Foro Bonaparte.

La nuova release configura l’App come un vero e proprio touch point personalizzabile e offre l’opportunità di attivare dei promemoria che in anticipo lo avvisano della scadenza della tessera elettronica (valida 4 anni) e degli abbonamenti acquistati. 

Dopo essersi registrati sull’App Atm Milano (se si è già registrati all’area riservata sul sito www.atm.it si possono usare le stesse credenziali) basterà cliccare su “Abbonamenti” per accedere alla nuova sezione. Una volta salvata la tessera elettronica si potrà rinnovare il proprio titolo di viaggio (settimanale, mensile o annuale), decidere la durata della validità e pagare con carta di credito (Visa, Mastercard, American Express) o PayPal. Completato l’acquisto, sarà necessario attivare l’abbonamento ai totem presenti in tutte le 113 stazioni della metropolitana (come già avviene per chi ricarica l’abbonamento dal sito Atm) o ai parcometri diffusi in città.

La user experience rinnovata dell’App permette anche di scegliere e acquistare una nuova tipologia di abbonamento in base alle proprie esigenze di mobilità, selezionando la propria tariffa in maniera immediata anche attraverso la consultazione della mappa di tutto il sistema tariffario.

L’azienda ha anche fornito i dati sui passeggeri trasportati: “Nell’ultimo periodo la crescita dei passeggeri è stata costante, passando dal 15% delle prime settimane di maggio al 48% della scorsa settimana. Dal 20 al 26 luglio, infatti, sono stati quasi 493.000 i passeggeri trasportati in media al giorno (dal lunedì al venerdì) rispetto a oltre un milione di viaggiatori nello stesso periodo del 2019. Si riduce invece il divario nel fine settimana con il 66% di viaggiatori trasportati il sabato (oltre 350.000 utenti) rispetto allo stesso giorno del 2019 (530.000) e il 57% la domenica (237.500 rispetto ai 417.500 del 2019)”, si legge nella nota di Atm.

Articoli Correlati

«Peggiorerà ancoraper 15 giorni»

Proteste di commercianti e ristoratori

Boom di ricoveri Portale per i malati a casa

Sala contro la chiusura di cinema e teatri

«Non si può escludere zona rossa a Milano»

Focolaio al Pio Albergo Trivulzio