Dopo 14 anni la F1 torna a Imola

  • Formula 1

SPORT. Il primo novembre prossimo a Imola tornerà la Formula 1. Dopo 14 anni di assenza e a 40 dalla sua prima competizione come campionato mondiale, la cittadina del Bolognese è pronta per accogliere il prossimo novembre il circus della 'Formula 1 Emirates Gran Premio Emilia-Romagna' all'autodromo internazionale Enzo e Dino Ferrari. L'appuntamento con il GP arriva quando, dopo la realizzazione degli interventi che hanno adeguato il tracciato cittadino ai massimi standard qualitativi e di sicurezza richiesti, la FIA ha inviato a Formula Imola, la societa' che gestisce l'impianto, la documentazione per il rinnovo dell'omologazione di grado 1 della pista, aprendo cosi' la possibilita' di organizzare gare della massima serie automobilistica nel circuito del Santerno. Il formato esatto del weekend di Imola deve ancora essere concordato, ma ci si aspetta che ci sarà solo una sessione di prove prima delle qualifiche e della gara.

Ma La F1 ha ufficializzato alti DUE Gp nel mondiale 2020: oltre a Imola, in calendario anche Nurburgring e Portimao. La F1 tornerà in Portogallo per la prima volta dal 1996 dopo che la Formula 1 ha aggiunto la gara a Portimao nel week-end del 23-25 ottobre, due settimane dopo il Gran Premio dell'Eifel al Nurburgring in Germania in programma il 9-11 ottobre. 

L'annuncio porta a 13 il numero di gare del calendario 2020, con 10 gare - tra cui una nuova gara al Mugello - annunciate in precedenza. La Formula 1 prevede che la nuova stagione 2020 avrà tra le 15 e le 18 gare, terminando nella regione del Golfo a metà dicembre. I dettagli finali del calendario saranno pubblicati nelle prossime settimane, ma a causa della pandemia Covid-19 in corso, delle restrizioni locali e dell'importanza di mantenere le comunità e il personale al sicuro, la Formula 1 ha confermato che non sarà possibile correre in Brasile, Stati Uniti, Messico e Canada in questa stagione.
 

Articoli Correlati

Hamilton sette trionfiBene anche la Ferrari

Vettel terzo e Leclerc quarto al Gp di Turchia. Secondo Perez. L'inglese eguaglia Michael Schumacher sette volte iridato

Hamilton, a Imolatrionfo Mercedes

La Casa tedesca vince il titolo costruttori per la settima volta, battendo la Ferrari

L'ambizione di Binotto«Una Ferrari da podio»

Il team principal esclude che la Rossa possa essere davvero competitiva per il titolo mondiale. «Crozza mi diverte». L'Arabia Saudita nel Circus