Pioli felice per la firma «Il Milan è cresciuto»

  • Campionato

CALCIO "Sto facendo fatica a non pensare al rinnovo firmato. E’ stata quello che desideravo e speravo. Però domani (venerdì 24 luglio a San Siro, ore 21.45, arbitra Doveri, ndr) abbiamo una partita importante per il nostro presente e il nostro futuro. Devo rimanere concentrato su questa stagione e solo poi penserò alla prossima stagione".

Così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, in conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro l’Atalanta, in merito al rinnovo del contratto firmato questa mattina in sede. "Rilassatezza dopo la gara con Sassuolo? Il fatto dell’importanza e del prestigio della gara di domani toglie questo pericolo. La squadra è cresciuta in questo, abbiamo affrontato avversari con blasone superiore e siamo sempre stati in partita. L’approccio e la voglia di fare bene non mancheranno neanche domani", ha sottolineato il tecnico. Per quanto riguarda il gruppo da confermare in blocco e il possibile rinnovo di Ibrahimovic, Pioli ha aggiunto: "Il suo contributo è stata eccezionale, dal punto di vista tecnico e caratteriale. Bisogna capire se c'è la volontà di continuare ma c'è tutto il tempo per capire le scelte da fare. La parola più importante in questi giorni è stata continuità e da quello bisogna ripartire".

LAPRESSE

Articoli Correlati
Campionato

Tegola sul MilanIbra fuori per settimane

Lo svedese, per il guaio muscolare rimediato contro il Napoli, fermo almeno 10 giorni. Salterà minimo tre partite. Scaroni ottimista sul nuovo stadio
Campionato

Grande Milan: in vettaIbra (doppietta) si fa male

Ibrahimovic e Hauge stendono il Napoli 3-1. Diavolo di nuovo solo in testa, ma lo svedese si infortuna
Campionato

Cristiano Ronaldoun «esempio» per tutti

Pirlo lo incorona dopo la doppietta contro il Cagliari. I numeri pazzeschi del fenomeno. Martedì sera arriva il Ferencvaros