Aereo nel Tevere, trovato il corpo del giovane allievo

  • Roma

Recuperato dai vigili del fuoco il corpo senza vita del 23enne allievo precipitato alle 15.30 di lunedì con l'aereo biposto nelle acque del fiume Tevere, all’altezza dell'Aeroporto dell'Urbe, a Roma. A darne notizia i pompieri sul profilo ufficiale Twitter. Gli stessi vigili del fuoco aggiungono: “Conclusa intorno alle 15 l’operazione con il recupero anche del piccolo velivolo che si era inabissato in zona Due Ponti”. 

Articoli Correlati

Grillo difende Raggie attacca i romani "di fogna"

Grillo pubblica sonetto contro i romani: "Virginia prendi una valigia, tuo figlio e tuo marito che ce ne andiamo da questa gente di fogna"

Per il Pantheonnuova luce a led

Inaugurata ieri sera la nuova illuminazione artistica del Pantheon

Quarantena violatascatta la denuncia

Covid: il 78% dei casi registrati ieri proviene dall’estero