Incontro ravvicinato: bimbo si salva dall'orso

  • trentino

Molto sangue freddo ha consentito a un bambino di prima media di nome Alessandro di salvarsi da un incontro ravvicinato con un orso. Il bambino è indietreggiato lentamente senza farsi notare dal plantigrado. L’incontro-shock è avvenuto nella zona sopra alla Contra, sopra Malga Prà da Giovo (Sporminore) nelle Dolomiti di Brenta in Trentino.

Orso. Il bambino si era avvantaggiato di qualche metro rispetto al gruppo formato da persone adulte quando tra la boscaglia è spuntato l’orso che ad un certo punto si è alzato in piedi. Il giovane è indietreggiato fino a quando l’animale si è allontanato velocemente forse spaventato dalla presenza di persone. Nel video fatto da una persona adulta si vede l’episodio e la sua voce che cercava di rassicurare Alessandro. In Trentino, soprattutto nella zona del Brenta, ci sono tra gli 80 e i 90 orsi.

Articoli Correlati

Orso condannatoall'abbattimento

Ha aggredito e ferito due uomini in Trentino

Incontro con orso,feriti padre e figlio

Paura sulle montagne del Trentino nella zona del Monte Peller dove un orso ha aggredito padre e figlio. Fratture per il padre

M49 si è risvegliatoTrovate le sue impronte

M49, l’orso in fuga, è uscito dal letargo: trovate sue impronte