Fiumicino, termoscanner anche per chi parte

  • Fiumicino

Negli scali di Fiumicino e Ciampino sono stati installati termoscanner di ultima generazione anche per i controlli della temperatura corporea dei passeggeri in partenza per destinazioni extra Schengen. I nuovi termoscanner si aggiungono a quelli già presenti per il controllo di tutti i passeggeri in arrivo a Roma. Un addetto sanitario supporterà i viaggiatori in partenza nel rilievo, tramite un tablet, della temperatura corporea misurata dai termoscanner senza impatto sulle procedure delle operazioni di terminal. I nuovi rilevatori si aggiungono a quelli già disponibili dal 4 febbraio scorso per i passeggeri in arrivo. In questo momento sono operativi presso gli aeroporti della Capitale 33 apparati termoscanner.

Premio. Intanto per il terzo anno consecutivo, il “Leonardo da Vinci” è l’aeroporto europeo in assoluto più apprezzato dai passeggeri. A renderlo noto è ACI (Airports Council International) – l’associazione internazionale che misura in modo indipendente, attraverso interviste ai viaggiatori, la qualità percepita in oltre 350 aeroporti in tutto il mondo – che ha assegnato allo scalo di Fiumicino il riconoscimento “Airport Service Quality Award” per il 2019. Secondo le ultime rilevazioni effettuate da Airports Council International, nel quarto trimestre del 2019 lo scalo di Fiumicino ha registrato un nuovo primato assoluto, raggiungendo la valutazione di 4,55 su una scala dove il massimo è 5. Si tratta del miglior trimestre di sempre e conferma l’eccellenza del principale aeroporto italiano, che si posiziona al primo posto nel gradimento dei viaggiatori, superando tutti gli scali europei e americani con più di 40 milioni di passeggeri. L’hub romano nel quarto trimestre supera nell’apprezzamento dei viaggiatori tutti i più importanti scali europei come Mosca, Zurigo, Copenaghen, Monaco, Oslo e statunitensi tra cui Toronto, Atlanta e San Francisco. Un risultato frutto della strategia di investimenti, innovazioni e qualità del servizio che ha consentito allo scalo in soli cinque anni di scalare le classifiche in tutti gli ambiti infrastrutturali e di servizio. “Il risultato raggiunto – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Adr Ugo de Carolis - dimostra ancora una volta i livelli di eccellenza nella qualità erogata ai passeggeri dell’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci”.

Articoli Correlati

Il lavaggio è sostenibileal Leonardo da Vinci

Fiumicino, presso i parcheggi Easy Parking dello scalo è possibile lasciare la propria auto e ritrovarla ripulita

Leonardo, in mostrale sculture degli artisti

Fiumicino, all'aeroporto in mostra le sei opere finaliste del concorso per il cinquecentenario della morte di Leonardo

Al Leonardo da Vinci partel’identificazione biometrica

Nell’aeroporto di Fiumicino è partita oggi la sperimentazione dell’identificazione biometrica del volto