Tokyo 2020, rassicurazioni e paura che tutto salti

  • il virus cinese

GIOCHI OLIMPICI «Le parole cancellare o rimandare le Olimpiadi di Tokyo 2020 non sono state nemmeno menzionate»: lo ha detto Thomas Bach, presidente del CIO. Eppure l’ombra del Coronavirus si staglia anche sulle Olimpiadi. Contromisure urgenti da adottare anche per il percorso della fiaccola olimpica sono state per esempio già messe in campo per il passaggio della torcia olimpica che attraverserà il Giappone dal 26 marzo. Verrà chiesto ai partecipanti di lavarsi  le mani mentre disinfettanti con alcol verranno distribuiti ad ogni cerimonia. I tedofori e il personale organizzativo verranno sottoposti a controlli sanitari. Limitazioni ulteriori sono allo studio. Nella notte, il ministro giapponese alle Olimpiadi, Seiko Hashimoto, aveva rilevato che il contratto col Cio prevede lo svolgimento entro la fine dell'anno, ventilando di fatto l'ipotesi di un rinvio, se l'emergenza coronavirus non sarà risolta.

Articoli Correlati
il virus cinese

“Un po' di sollievoma la guardia resta alta”

La ricetta di Codogno, il primo comune colpito dal virus, ma dove non si registrano nuovi casi
il virus cinese

Tutti i laboratoriimpegnati su un vaccino

Ecco i laboratori del mondo impegnati a trovare un vaccino contro il coronavirus
il virus cinese

Italia, chiusi i negozitranne alimentari e farmacie

Chiusi in Italia tutti i negozi eccetto gli alimentari e le farmacie. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte