Roma, la cessione rallenta Friedkin si prende una pausa

  • Calcio

CALCIO  Eravamo rimasti che il passaggio di propietà del pacchetto di maggioranza della Roma, dalle mani di James Pallotta a quelle di Dan Friedkin sarebbe avvenuto verso il 20 febbraio. Invece tutto tace. La trattativa prosegue, ma Dan Friedkin si è preso qualche giorno in più: il coronavirus ha scosso il sistema del calcio che tra partite rinviate, liti, insulti su Instagram e buchi neri nel calendario non ha dato un bello spettacolo a chi sta per entrare. Con il titolo della Roma in Borsa anche ieri in caduta (-2,69%), forse Friedkin potrebbe limare in basso la sua offerta finale. Ma resta una questione di tempo: le 12 società che compongono la galassia Roma sono state già esaminate in ogni dettaglio e la fase conclusiva (le parti sono adesso negli States per il rush finale) non dovrebbe andare molto oltre di un paio di settimane al massimo.     

Articoli Correlati

Bologna Calcio, casosospetto di Covid 19

Dagli esami medici risulterebbe positivo un membro dello staff. Accertamenti da ripetere

Calcio europeo nel caosUn'altra lezione di Klopp

La Spagna vieta i voli diretti con l'Italia. Siviglia-Roma, Inter-Getafe e Barcellona-Napoli nell'incertezza

Campionato fermoL'ipotesi playoff e playout

C'è tempo fino alla fine di maggio per finire la serie A. Se non ci fosse più tempo, scattano le contromisure. Anche i playoff o playout per 4 squadre