Il “Dna” di Ghali arriva in Duomo

  • Musica Milano

MILANO È una delle uscite discografiche più attese di questo inizio 2020 e ne abbiamo avuto un piccolo assaggio sere fa sul palco dell’Ariston. E ora Ghali è pronto a incontrare i suoi fan e presentare “Dna”, album in cui ha collaborato, fra gli altri, con Salmo e la rivelazione Tha Supreme. L’appuntamento è per domani alla Mondadori di piazza Duomo, ore 15, antipasto del vero e proprio spettacolo che arriverà per tre sere al Fabrique, dall’8 al 10 maggio. Un live che si annuncia più intimo e personale, un progetto sperimentale e quasi teatrale, con ampio ricorso a simboli, maschere e sottotesti. 

Nell’attesa ecco  oggi al Dal Verme “The Legend of Morricone”, con i famosi temi da film eseguiti dall'Ensemble Symphony Orchestra, mentre per chi ama ballare in arrivo al Tunnel la house degli australiani Sonny Fodera e Dom Dolla e al Fabrique il duo techno Tale Of Us.

Domani al Biko si esibirà il gruppo jazz britannico Nerija, mentre è già tutto esaurito allo Spazio Teatro 89 per la  Treves Blues Band.

Al Blue Note, stasera, ritroveremo Luca Jurman, fra soul, blues e jazz, seguito domani dalla serata Celebrate The Blue Note Sound! e domenica dalla Strana Banda formata dai jazzisti Zambrini, Usai, Pacho, Ricci e Furian.

Domenica ai Magazzini Generali, dalle 18,  maratona metal Milano Headbanging Fest con Extrema, Strana Officina, Raw Power e Skw, mentre al Magnolia sold out per Big Thief.

Per gli incontri, domani al Mondadori Marghera, alle 17.30, ci sarà Matteo Faustini, in gara fra i giovani all’ultimo Sanremo. 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Urban Park Milano si apre alla musica

Al Parco Esposizioni Novegro 70 mila metri quadrati tra verde e area concerti ospiteranno fra gli altri Carl Brave

Marra rinvia il tour e la musica si riorganizza

Il rapper sarà in concerto ad Assago in settembre

«Canto la mia speleologia dei sentimenti»

Gulino, voce di Marta sui Tubi, racconta il suo album da solista intitolato “Urlo Gigante”