Sede Inps in fiamme Evacuati e intossicati

  • Roma

ROMA È stata tanta la paura ieri mattina negli uffici della sede Inps di Cinecittà, in via Umberto Quintavalle. Poco dopo le 8 un incendio ha investito l’archivio sanitario della struttura, ubicato al piano terra. Le fiamme e il fumo hanno invaso sale e corridoi, arrivando anche nei locali adibiti all’accettazione degli utenti.

L’allarme è scattato immediatamente e sul posto sono accorsi per primi i vigili del fuoco della caserma Tuscolano II, assieme ai carabinieri della stazione di Cinecittà.

I pompieri hanno provveduto a evacuare lo stabile di cinque piani. Al suo interno erano presenti 320 persone: 250 dipendenti e 70 utenti. Nonostante la concitazione non ci sono stati incidenti, ma due guardie giurate della Sevitalia, che si occupano della sicurezza all’interno della struttura, sono rimaste intossicate. I vigilantes si sono preoccupati di verificare che nessuno rimanesse nell’edificio, in attesa dell’arrivo dei pompieri. I due sono stati poi trasportati in ambulanza negli ospedali più vicini. Resta da chiarire cosa abbia scatenato il rogo, ma dai primi riscontri sembra che si tratti di cause accidentali. La struttura è stata dichiarata momentaneamente inagibile. Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, sono arrivati sul posto anche i tecnici di Acea reti.

Articoli Correlati

Sgomberi per Forza Nuovae Nuovo Cinema Palazzo

Doppio sgombero a Roma: uno ha riguardato la sede di Forza Nuova in via Taranto 52, a San Giovanni

Scuola Di Donato razziatadai ladri dall'inizio dell'anno

I furti nel week end, portati via computer e lavagne interattive

Manca il personale:Metro C chiusa, è bufera

Roma, Metro C chiusa per assenza del personale necessario a gestire la tratta. Garante chiede informazioni ad Atac