Mucca evade dal macello e incorna ragazzina

  • Milano

 Era evaso da un macello il bovino, scambiato per un toro ma che invece si è rivelato essere una grossa mucca, che ieri mattina ha terrorizzato e aggredito una ragazzina di 17 anni ad Abbiategrasso.
L’animale era fuggito poco prima da un allevamento e macello che si trova nella frazione di Castelletto. Spaventato e disorientato ha raggiunto una strada nel  paese più vicino. Si è avvicinato alla fermata dell’autobus  in via Mussi Barbara Cazzamini, dove gli studenti stavano aspettando il mezzo per andare a scuola, e, imbizzarrito, ha colpito la studentessa. Dopo l’incidente, la 17enne è stata soccorsa da un automobilista di passaggio che l’ha accompagnata in ospedale a Abbiategrasso. Qui i medici hanno deciso di trasferirla a Magenta. Per fortuna ha riportato solo contusioni al collo e alla schiena e a un braccio.
 L’animale nel frattempo, aveva proseguito la sua corsa fino alla Cascina Crivella di Abbiategrasso, dove è stato immobilizzato. La fuga è stata vana: quando è arrivato il veterinario dell’Ats, la mucca è stata abbattuta.

Articoli Correlati

Effetto Covid sul Natale Consumi in picchiata

Calano i contagi in Lombardia

Green: ora la Lombardia vira sulla ferrovia a idrogeno

La Valcamonica sarà la prima “Hydrogen Valley” italiana: la linea Brescia-Iseo-Edolo avrà sei treni ecologici

Gallera: "Da sabato o lunedi in zona arancione"

Per l'assessore la Lombardia è pronta a riaprire parzialmente. "Vogliamo negozi aperti a Sant'Ambrogio"