I Modena City Ramblers sbarcano in teatro

  • Musica Milano

MILANO Sono uno dei gruppi più vitali e trascinanti della scena folk-rock italiana, attivi sin dal 1991 con tanti album all’attivo e una serie interminabile di vigorosi concerti, anche all’estero. Stasera al Dal Verme ritroveremo i Modena City Ramblers  (ore 21, euro 20) nella data conclusiva del loro “Riaccolti in teatro” tour. Un live suggestivo e intimo, dalle sonorità acustiche, con i cavalli di battaglia di oltre 25 anni di musica. L’occasione buona per riascoltare una copiosa manciata di piccoli grandi classici del combat-folk nostrano ad opera di una band militante e fieramente indipendente. 

«La dimensione del teatro ci elettrizza particolarmente – spiegano - In tanti anni di concerti il teatro è un luogo che abbiamo frequentato poche volte e sempre con grande soddisfazione. Le nostre canzoni in questo contesto suonano in un modo del tutto particolare e ci “parlano” in modo diverso e sorprendente, e alla stessa maniera si rivelano a chi ci ascolta». 

In alternativa, ecco all’Alcatraz il celtic-punk degli americani Dropkick Murphys (ore 20, euro 40.25), fra fisarmoniche, cornamuse e chitarre rock, mentre al Magnolia potremo ascoltare l’indie folk-rock degli australiani dei Boy & Bear (ore 22, euro 18.40 più tessera Arci).

Alle 17.30 al Mondadori Duomo, Francesco Gabbani  incontra i fan e firma le copie del suo nuovo album “Viceversa”, un inno alla condivisione contro l’individualismo più sfrenato, uno dei mali del nostro tempo. 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Frankie HI-NRG sfida in note AljazZeera

Stasera nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco il jazz mediorientale e il rap italiano

La musica scorretra i Sentieri del Duomo

Dal 24 giugno i cantieri della Veneranda Fabbrica presentano “I sentieri di note in Duomo”

Milano, parte l’Estate Sforzesca

Tra il 21 giugno e il 3 settembre per l'ottava edizione appuntamenti di musica, danza e teatro