Un anno pieno di musica

  • Torino/Musica

TORINO Quali concerti ci porterà il 2020? Da qui a primavera tanti artisti arriveranno in città. Ecco qualche anticipazione per non farsi cogliere impreparati. Tra poche settimane al Colosseo ritroveremo un paio di gruppi storici italiani in una più intima dimensione acustico-teatrale: i folkettari Modena City Ramblers con “Riaccolti” (22 gennaio) e i Negrita con “La Teatrale + Reset Celebration” (8 febbraio). 

Piatto ricco anche per gli appassionati di rap e dintorni: Ketama126 approderà il 15 febbraio al Teatro Concordia di Venaria Reale, seguito dalle quattro date di Willie Peyote (dal 19 al 22) con le novità di “Iodegradabile”; il 6 marzo da Mostro e il 28 e 29 dall’accoppiata Gemitaiz & Madman. Ma l’appuntamento più atteso è quello col veterano Marracash, il 28 aprile al Pala Alpitour, che presenterà i pezzi dell’ultimo cd “Persona”, molto apprezzato da pubblico (già disco di platino) e critica. 

Marzo sarà un mese ricco di concerti: in arrivo le sperimentazioni di Dardust (6, Hiroshima), le canzoni d’autore di Brunori Sas (7, Pala Alpitour), gli scanzonati Eugenio in via di Gioia (10, Venaria), gli intramontabili Subsonica (14, 15 e 31, Venaria) e la rivelazione indie Pinguini Tattici Nucleari (16, Pala Alpitour). 

Coi primi caldi arriveranno i superbig. Il 15 maggio al Pala Alpitour si esibirà l’ex One Direction Harry Styles, mentre in giugno allo stadio Olimpico sono attesi due campioni del pop italico come Ultimo (3) e Tiziano Ferro (11).

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Negrita: «Ripartiamo da “Reset”»

Il chitarrista Drigo racconta il concerto di sabato al Colosseo e i programmi futuri della band

Hitchcock sbarca a Rivolicon Emma Tricca

Robyn Hitchcock e Emma Tricca saranno il 7 febbraio al Circolo della Musica.

Tauro Boys: «Cantiamo noi stessi»

Yang Pava, Prince e Maximilian domani al Milk con il loro cd “Alpha Centauri”