Un tuffo nel vuoto per ricordare i migranti

  • Milano

«L’ho fatto per fatto per onorare i migranti vittime nel Mediterraneo». È la spiegazione data dal 39enne che ieri si è arrampicato su una gru alta 140 metri in via Melchiorre Gioia. Poi ha appeso due bandiere con la scritta “Stay Human” realizzate con le coperte termiche, ha acceso dei fumogeni e si è lanciato nel vuoto, legato a una corda elastica. L’uomo è quindi sceso ed è stato denunciato per procurato allarme e invasione di edifici. I  vigili del fuoco avevano steso il materasso gonfiabile. Per ore il traffico della zona è rimasto bloccato.

Articoli Correlati

Fnm ora punta sul treno Hyperloop

Firmerà un accordo per uno studio di fattibilità con la società che propone il convoglio a lievitazione. Si punta al Cadorna-Malpensa in 10 minuti

Bambino ucciso Il padre a processo

L'uomo sarà in aula il 27 aprile. Secondo l'accusa avrebbe torturato il piccolo di due anni per due giorni consecutivi, prima di dargli il colpo di grazia

Mucca evade dal macelloe incorna ragazzina

Solo contusione per la 17enne. Abbattuto l'animale