La concept Vision Avtr è il futuro Mercedes

  • Auto novità

AUTO E’ uno sguardo nel futuro lontano, una visione di designer e tecnici senza i limiti: sono questi gli elementi che hanno ispirato la concept Mercedes Vision Avtr presentata al Ces 2020 La denominazione Avtr ha un doppio significato: richiama il film Avatar ed è l'acronimo di Advanced Vehicle Transformation. Pur trattandosi di un veicolo elettrico e autonomo, l'uomo può ancora prenderne il controllo anche se i comandi tradizionali sono assenti. Attraverso una superficie nella console centrale il guidatore può collegarsi al veicolo con la sua mano, in modo da fornire al veicolo i propri dati biometrici. Muovendo la mano, è possibile far apparire dei menù olografici per controllare altre funzioni del veicolo, mentre il display curvo della plancia e le grandi superfici vetrate creano una continuità con il mondo esterno. Gli interni sono rivestiti di microfibra vegana con inserti di legno indonesiano e tutti i sedili hanno dei sensori biometrici che riconoscono i passeggeri e adattano l'ambiente in base alle condizioni psicofisiche per offrire il massimo confort. Inoltre la piattaforma sulla quale è stata sviluppata la Vision Avtr adotta per la prima volta batterie al grafene, realizzate con materiale organico completamente riciclabile e prive di metalli preziosi.

L'alta densità di energia e la tecnologia di gestione consentono di ottenere risultati superiori a quelli attualmente disponibili sul mercato: con 110 kWh e ingombri ridotti è possibile ottenere oltre 700 km di autonomia e tempi di ricarica in meno di 15 minuti. La potenza totale dei quattro motori elettrici supera i 476 cv. Presentando la concept, il ceo di Mercedes Ola Kallenius (nella foto) ha sottolineato l'importanza di soluzioni di mobilità che diano importanza al legame emotivo tra uomo e macchina e che abbiano come obiettivo la sostenibilità ad impatto zero, sia per l'uso che per la produzione dei veicoli.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

DS 7 Crossback E-Tensetre motori ed emissioni zero

L'ammiraglia con il motore in versione ibrida plug-in, ricaricabile con la presa e anche con l'andatura

Airflow, di scena al CESl'innovazione Chrysler

La concept della Fca innestata sulla Pacifica ibrida plug-in

Connettività BMWcon Android Auto

Da metà anno la Casa tedesca introdurrà la novità tecnologica sulle sue vetture