Arriva Tappo, un cagnolino nei guai

  • Cinema/Tappo

ROMA Abituato al caldo e al cibo pronto ad ogni richiesta, cullato nel lusso dalla sua ricca padrona: cosa può succedere a un cucciolo vissuto in questo microcosmo quando si ritrova per strada con la sua voce interiore che avverte: “la sola cosa che puoi fare ora è  trasformarti in un vero cane”?

Cosa prova se la sua salvatrice vive in un seminterrato? E se i figli eredi della sua vecchia padrona gli danno furiosamente la caccia perché la vecchietta ha lasciato al cagnolino ogni eredità?

Lo vedrete in “Tappo. Cucciolo in un mare di guai”, diretto da Kevin Johnson, dal 23 in sala, con doppiatori d'eccezione, l’addestratore di cani César Millán, famoso per la trasmissione tv “Uno psicologo da cani”, e Snoop Dog,  rapper e produttore discografico americano che al cinema ama far capolino ( non da oggi) sia come doppiatore che come  attore. 

SILVIA DI PAOLA