Rapinatori minorenni riconosciuti e presi

  • Milano

FAMAGOSTA La polizia di Milano ha arrestato due minorenni, entrambi appena diciassettenni, un cittadino marocchino e un italiano, ritenuti responsabili della rapina avvenuta il 17 settembre scorso nel sottopassaggio di piazza Maggi, nelle vicinanze della fermata della metropolitana Famagosta. 

L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip del tribunale per i Minorenni di Milano. 
Secondo quanto ricostruito dalla questura, i due minorenni hanno strappato dal collo di un passante ultra 65enne, che stava passeggiando in compagnia della moglie, una catenina d’oro. I due si sarebbero divisi i compiti. Mentre uno di loro si occupava, materialmente, di strappare con violenza la catenina dal collo della sua vittima, l’altro minacciava entrambi i componenti della coppia. Poi, dopo il colpo, entrambi  sono scappati verso piazza Maggi.

Il riconoscimento 
I poliziotti della squadra investigativa del commissariato Porta Ticinese hanno rintracciato e identificato i due indagati e hanno predisposto un album fotografico fatto visionare alla coppia di anziani, che senza indugio, ha riconosciuto i ragazzi che avevano strappato la collanina. I due indagati nel carcere minorile Beccaria.

METRO

Articoli Correlati

Fnm ora punta sul treno Hyperloop

Firmerà un accordo per uno studio di fattibilità con la società che propone il convoglio a lievitazione. Si punta al Cadorna-Malpensa in 10 minuti

Bambino ucciso Il padre a processo

L'uomo sarà in aula il 27 aprile. Secondo l'accusa avrebbe torturato il piccolo di due anni per due giorni consecutivi, prima di dargli il colpo di grazia

Mucca evade dal macelloe incorna ragazzina

Solo contusione per la 17enne. Abbattuto l'animale