La nuova Citroen Cactus anche in versione elettrica

  • Auto

AUTO La seconda generazione della Citroen Cactus, quando arriverà nel corso del 2020, sarà offerta con motori a benzina, diesel ed elettrico, allineandosi, dunque, con quando previsto dagli altri modelli del Gruppo PSA come Peugeot 208 e 2008, Ds3 Crossback e Opel Corsa. La nuova Cactus che potrebbe chiamarsi solo C4, dovrebbe inoltre, offrire un look sempre molto distintivo e personale, in linea con lo spirito giovanile e sbarazzino dell’attuale generazione. La nuova C4 Cactus troverà ad attenderla numerose rivali, alcune della quali si sono rinnovare di recente, come la Renault Captur o la Hyundai Kona, fino ad arrivare alla Seat Arona. Un altra novità in arrivo per Citroen nel 2020 è la C5 Aircross in versione ibrida plug-in. Il powertrain prevede un quattro cilindri turbo a benzina di 1.600 cc da 180 cv e un motore elettrico da 109 cv integrato nel cambio automatico a 8 marce. Il sistema eroga 225 cv e le batterie percorrono fino a 50 km in modalità elettrica ad una velocità di 135 kmh. Gli accumulatori da 13,2 kWh, garantiti otto anni o 160.000 km, si ricaricano in 7 ore dalla presa domestica standard o a meno di due ore utilizzando una wallbox con il caricatore da 7,4 kW. C.Ca.

Articoli Correlati

Tesla aumenta il numero di Supercharger

L’ultimo upgrade che il brand di Elon Musk ha ufficializzato è quello delle 2.000 stazioni in 41 Paesi al mondo per un totale di 18.000 colonnine

Mercedes, si rinnovail sistema multimediale

Il costruttore tedesco ha anticipato come cambierà il sistema multimediale MBUX introdotto per la prima volta sulla Classe A

Per la Kia XCeedle motorizzazioni sono cinque

L’offerta del crossover coreano si amplia con la disponibilità sia del micro ibrido che del Gpl, in aggiunta alle altre motorizzazioni