Se bevo tanta acqua poi dimagrisco?

  • sani fake

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità www.issalute.it

Bere troppa acqua, così come berne troppo poca, è nocivo per la salute perché, tra gli altri effetti, può determinare la diluizione degli elettroliti nel sangue, specialmente il sodio e il potassio, che hanno una funzione essenziale nel bilancio dei liquidi tra l’interno e l’esterno delle cellule. Per mantenere un buono stato di salute l’organismo umano ha bisogno del giusto quantitativo d’acqua in modo da reintegrare le perdite idriche garantendo così le condizioni ottimali per gran parte dei processi fisiologici. Segnali di un'assunzione eccessiva di acqua sono mal di testa, nausea e vomito, aumento della pressione sanguigna, stato confusionale, sonnolenza, respirazione difficoltosa, astenia (stanchezza). I valori di riferimento, che considerano l'acqua assunta complessivamente – sia mediante consumo diretto, sia attraverso alimenti e bevande di ogni genere – in condizioni di moderate temperature ambientali e medi livelli di attività fisica, sono così definiti: negli adolescenti, adulti e anziani: per le femmine, 2 litri al giorno; per i maschi, 2,5 litri.

Articoli Correlati

La papaya fermentataè un elisir di lunga vita?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

I grani antichihanno meno glutine?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità

L'acqua miglioracon il copribottiglia?

Le bufale sulla salute svelate su Metro dall'Istituto Superiore di Sanità