Sassi contro il bus autista ferito a Moncalieri

  • TORINO

TORINO Era fermo al capolinea della stazione Fs di Moncalieri l'autista del bus Ca.Nova della linea 40, quando è stato investito da una sassaiola che ha mandato in frantumi due vetri del mezzo e lo ha ferito a un braccio. È accaduto lunedì 21 ottobre poco dopo le 21. Sul posto sono accorsi i carabinieri, che indagano sull'episodio. Il conducente è stato medicato all'ospedale Santa Croce di Moncalieri. Il mezzo è in servizio per conto di Gtt

«Poteva finire peggio, ma c'è bisogno di maggiore sicurezza», ha commentato Andrea Forneris, collaboratore della segreteria Faisal Cisal di Torino per la linea Ca.Nova, il quale ha ggiunto: «Tra le misure da valutare, ci sono un'uscita di emergenza sui bus e l'instellazione di porte di sicurezza con vetri infrangibili nelle cabine di guida».

L'aggressione, per ora a carico di ignoti, precede di pochi giorni lo sciopero indetto dai sindacati dei trasporti che chiedono più sicurezza per i lavoratori, previsto per venerdi 25 ottobre.

 

Articoli Correlati

Da Azzolina le lodi a Maia, Anita e Lisa

La ministra si schiera al fianco delle studentesse che da settimane protestano contro la Dad

Cirio: "Negozi riaperti dalla prossima settimana

L'indice Rt scende sotto l'1. Il Governatore aspetta il decreto del Governo. Intanto si apre il fascicolo per oltre 100 decessi nelle Rsa

Da inizio anno uccise 15 donne

È il triste bilancio delle violenze, perpetrate soprattutto in famiglia. Blitz delle femministe contro la Rai