Via libera ai monopattini Mai sul marciapiedi

  • Milano

 La giunta comunale ha approvato ieri tre delibere sullo  sharing di scooter, biciclette e monopattini elettrici. Per questi ultimi sarà divieto assoluto di circolare sui marciapiedi, consentite le zone 30 (ma non contromano), le piste ciclabili e le aree pedonali ma ad una velocità massima di 6 chilometri l'ora; nei parchi pubblici servirà una modifica al regolamento comunale del verde. Le bici “free floating” passeranno dalle attuali 8.000 (erano 12.000 prima del fallimento di Ofo) a 16.000 e sarà autorizzato il noleggio di 2.000 monopattini, che tra i tempi per la gara e quelli di posa della segnaletica stradale, dovrebbero iniziare a circolare a dicembre. Nessun tetto ai motorini in sharing, che da gennaio dovranno essere tutti elettrici (ora sono il 95%).
Nuove regole per la sosta: all’interno della cerchia dei Navigli il noleggio dei monopattini dovrà partire e concludersi dagli stalli. Fuori dal centro il parcheggio sarà consentito solo a bordo strada e negli stalli. Per far fronte alle spese di rimozione dei mezzi che intralciano, la giunta ha previsto che i gestori dei servizi paghino una cauzione di 25 euro per ogni mezzo.

Articoli Correlati

Allarme dei medici«Prepariamoci all'autunno»

L'ordine lombardo teme influenza più il Covid

A Cascina Merlata nascerà una scuola da 900 studenti

Nell’accordo da 21 milioni anche la sistemazione del piazzale antistante il Cimitero Maggiore

Guaio camici per Fontana

Per i pm quella di Dama - la società dei parenti del Presidente - non sarebbe stata una donazione