Inter e Milan d'accordo Nuovo stadio e giù San Siro

  • Milano

Milan e Inter avrebbero deciso: si farà il nuovo stadio e il Giuseppe Meazza di San Siro verrà demolito. L'annuncio l'ha dato il presidente rossonero Paolo Scaroni a Losanna, a lato dell'assegnazione delle Olimpiadi 2026: «Facciamo un nuovo San Siro accanto al vecchio, nella stessa area della concessione. Il vecchio verrà buttato giù e al suo posto ci saranno nuove costruzioni». Sulla stessa lunghezza d'onda l'ad nerazzurro Alessandro Antonello, mentre il sindaco di Milano Beppe Sala ricorda che lo stadio è del Comune e frena: «Ci vorrà tempo. Nel dossier di Milano-Cortina abbiamo garantito che nel 2026 San Siro sarà ancora funzionante. Dopo il 2026, nel caso avremo un nuovo stadio, decideremo il futuro di S.Siro».  Pronto ad un referendum contro  l’abbattimento Marco Bestetti, presidente del Municipio 7 di Fi: «Lo stadio di San Siro è un monumento nazionale, che non può essere cancellato con un colpo di ruspa».

Articoli Correlati

Green: ora la Lombardia vira sulla ferrovia a idrogeno

La Valcamonica sarà la prima “Hydrogen Valley” italiana: la linea Brescia-Iseo-Edolo avrà sei treni ecologici

Gallera: "Da sabato o lunedi in zona arancione"

Per l'assessore la Lombardia è pronta a riaprire parzialmente. "Vogliamo negozi aperti a Sant'Ambrogio"

Violenza sulle donne 1076 richieste d’aiuto

Sono le chiamate ricevute in sei mesi dai soli centri antoviolenza del Comune. E la Caritas Ambrosiana lancia l’allarme: «Col lockdown denunce crollate»