Phil Collins in concerto al Forum d'Assago

  • Milano/Musica

MILANO Ha intitolato il suo tour “Still Not Dead Yet”, che potremmo tradurre con “Non ancora morto, per il momento”. Un guizzo di humour inglese tipico del carattere scherzoso (e mai domo) di Phil Collins, atteso stasera al Mediolanum Forum d'Assago (ore 20.30, da euro 189.68). Un modo scaramantico per esorcizzare i pesanti problemi di salute che lo stanno tormentando da tempo, tanto di impedirgli di suonare l'amata batteria e di essere costretto a cantare da seduto. 

«Pensavo che mi sarei ritirato dalle scene in punta di piedi, ma grazie ai fan, alla mia famiglia e al sostegno di alcuni artisti straordinari ho riscoperto la mia passione per la musica e per l’arte di stare su un palcoscenico. Ora è tempo di riprendere a farlo e sono davvero emozionato. Sembra davvero la giusta cosa da fare in questo momento», ha spiegato. 

Sul palco Collins porterà un ampio riassunto della sua lunga carriera, dai classici dei Genesis ai tanti successi da solista, sull'onda di un pop d'autore dalle mille sfumature. In scaletta ci saranno una ventina di brani, una sorta di greatest hits in equilibrio fra morbide ballate e tracce più movimentate con titoli come “Another Day In Paradise”, “Follow You Follow Me”, “In The Air Tonight”, “You Can't Hurry Love” e “Invisible Touch”. 

In alternativa al Teatro Nuovo, tributo all'arte di Rino Gaetano che vedrà protagonista il gruppo Iseiottavi in uno spettacolo fra aneddoti, emozioni e canzoni famose come “Gianna”, “Nuntereggae più” e “Ma il cielo è sempre più blu” (ore 20.45, da euro 29.50). 

 

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Milano/Musica

Mogol racconta Battistial Teatro Dal Verme

Questa sera di scena “Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti” per svelare i segreti dei brani più noti
Milano/Musica

Il pop-punk dei Sum 41 al Lorenzini District

Domani sera la band presenterà dal vivo l’album “Order in Decline” uscito lo scorso luglio
Milano/Musica

Melanie Martineza tutto pop

Domani al Lorenzini District presenterà i brani tratti dall’ultimo album “K-12”