Si vota anche in Piemonte e in oltre 3.800 comuni

  • Elezioni

ROMA Domenica 26 maggio si voterà anche per le amministrative: in ballo la regione Piemonte (governata dal centrosinistra) e oltre 3.800 comuni, tra cui 27 capoluoghi di provincia. Tra i capoluoghi il centrosinistra vinse in 18 città: Pescara, Campobasso, Firenze, Bari, Ferrara, Forlì, Modena, Reggio Emilia, Bergamo, Cremona, Pavia, Pesaro, Verbania, Vercelli, Biella, Lecce, Prato, Cesena.   Il centrodestra vinse in 5 città: Perugia, Ascoli Piceno, Foggia, Rovigo, Urbino. Il Movimento 5 Stelle vinse ad Avellino e Livorno. Liste civiche di centrodestra vinsero a Vibo Valentia. Fratelli d'Italia e liste civiche conquistarono Potenza. A Caltanissetta il 12 maggio scorso il Movimento 5 Stelle ha già strappato il capoluogo al centrosinistra. Il 16 giugno si voterà per il primo turno a Cagliari e Sassari, dove vinse in entrambi i casi il centrosinistra.   In autunno si voterà per il primo turno a Reggio Calabria, dove vinse il centrosinistra.

METRO

Articoli Correlati

Italia al voto, rispostealle domande più frequenti

Gli aventi diritto al voto nel referendum costituzionale sono 46.415.806, distribuiti su 61.622 sezioni

Due giorni di seggipoi tutto può cambiare

Domenica e lunedì si vota per il referendum costituzionale e per il rinnovo di sette Regioni. Un voto che ha il sapore politico. Ecco un vademecum

Bolzano, boom LegaIn città è quasi al 28%

Provinciali dell'Alto Adige: vince Svp, boom della Lega