Nella tomba col padrone Adesso diventa possibile

  • Lombardia

Via libera del Consiglio regionale della Lombardia alla legge di riforma dei servizi funerari, che prevede che gli animali d'affezione possano essere tumulati assieme ai loro padroni. A votare a favore è stata la maggioranza di centrodestra, contrarie le opposizioni.

Prima regione. La Lombardia è la prima regione italiana ad adottare una norma simile e il presidente della commissione regionale Sanità, Emanuele Monti (Lega), ha sottolineato che si tratta di "un risultato importante che deve fare scuola anche nelle altre regioni". Il provvedimento sostiene la possibilità di essere sepolti insieme al proprio animale d'affezione, purché quest'ultimo sia cremato e tumulato in una teca separata. Un ordine del giorno della Lega, poi, prevede che sulla lapide non siano riportati né riferimento né foto che richiamino la presenza dell'animale. 

 

Articoli Correlati

"Riaprite tutte le scuole"Montano le proteste anti-dad

Occupato il Parini, sit-in al Carducci. E le dimostrazioni per le scuole aperte coinvolgono anche le medie

Ospedali lombardivicini al collasso

L'Asst di Monza lancia l'allarme: letti esauriti e 340 sanitari positivi. L'infettivologo Galli: "Tante morti evitabili"

Fontana sui camici«Nessun affare losco»

Il presidente della Regione si difende in Consiglio