Polmonite, si indaga per epidemia colposa

  • Brescia

La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per verificare l'origine dell'epidemia di polmonite scoppiata da giorni nella Bassa Bresciana Orientale. L'ipotesi su cui si indaga è quella di un reato di epidemia colposa. Le indagini sono affidate ai Carabinieri del Nas che stanno raccogliendo i dati relativi ai contagi e sono in contatto con i vertici di Ats. Sono oltre 150 le persone che si sono ammalate E ricoverate negli ospedali di Montichiari, Manerbio, Desenzano, Gavardo, Asola e Castiglione delle Stiviere e Mantova.

Articoli Correlati

«Farai la fine di Sana»minacce alle figlie

Quattro sorelle pachistane di Brescia salvate

Maltrattamenti sui bimbiarrestate tre maestre

Tre maestre di un asilo nido di Rodengo Saiano (BS) arrestate

Brescia, i neonati morti adesso sono quattro

A Brescia ispezioni a tutti i livelli, ma la direzione degli Spedali Civili precisa: "Non sono casi collegati"