Giovani e orientamento È on line il portale Myourjob

  • Lavoro

ROMA È on line MyOurJob, il primo  portale in Italia per l’orientamento professionale, nasce con lo scopo di dotare i giovani studenti (e non solo) di un sistema informativo  per l’orientamento e la scelta delle professioni e delle carriere,  costantemente aggiornato sulle esigenze e sui trend delle imprese e  del mondo del lavoro. L’iniziativa, promossa dall’agenzia per il  lavoro Orienta spa, intende contribuire a sanare la frattura tecnica,  educativa e pratica che ancora oggi separa i giovani dal mondo del  lavoro, offrendo loro un orientamento reale verso le professioni e i  mestieri che offrono concrete opportunità di occupazione.
«Lo scopo dell’iniziativa -spiega Valeria Giaccari, amministratore  delegato di Myourjob srl- è contribuire a creare nel nostro Paese quel  decisivo processo di raccordo fra la preparazione scolastica e le  mutevoli esigenze del mondo del lavoro, che potrà garantire una  migliore occupabilità dei nostri giovani e un’efficace risposta ai  modelli di sviluppo economico dei diversi territori, in un contesto di economie, e quindi di lavori, sempre più globalizzati».

MyOurJob contiene al suo  interno tutti e 26 i comparti che compongono il mondo del lavoro nel  nostro Paese: ambiente, informatica, sociale, cultura, comunicazione,  ecc. Tutti i comparti sono adeguatamente descritti e introdotti da un  breve video, nel quale esperti del settore di chiara fama illustrano  agli studenti le sue peculiarità, le tipologie di professioni in esso  contenute, le prospettive di sviluppo negli anni a venire.

METRO

Articoli Correlati

Smart working, nel 2020incremento del 4,1%

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro: incremento medio della platea dei lavoratori dal periodo pre al post lockdown, pari a circa 4,1%

Lavoro, da febbraio persi 500 mila posti

L'Istat: a maggio continua la diminuzione dell’occupazione

Nel primo trimestre 2020oltre 100mila occupati in meno

Istat, nel primo trimestre 2020 il numero di occupati diminuisce (-101 mila, -0,4%)